“Pnrr”: in G.U. il Decreto per l’accertamento della prima rata del “Piano”

Sulla G.U. n. 144 del 22 giugno 2022, è stato pubblicato il Decreto 8 giugno 2022 del Mef, riguardo all’accertamento della prima rata del “Pnrr”.

Il Decreto del Direttore generale del Tesoro è conseguente alla “Confirmation Notice” del 20 aprile 2022 relativa all’erogazione della prima rata per il “Pnrr” pari a Euro 11 miliardi nell’ambito del “Loan Agreement” del Programma “Next Generation Eu”, per un importo massimo di Euro 122.601.810.400.

Nel Decreto si specifica che per ogni rata è previsto un periodo iniziale di preammortamento di 10 anni. Nei primi 10 anni non è previsto il pagamento di quota capitale, che verrà rimborsata gradualmente fino a scadenza in quote capitali costanti dal decimo al trentesimo anno. 

Viene inoltre disposto che il periodo di interesse e le date di pagamento, per ogni rata o tranche di prestito, siano stabiliti nella relativa “Confirmation Notice”. La Commissione Europea comunicherà all’Italia l’ammontare dei costi del finanziamento, del Servizio di gestione della liquidità, del Servizio per le spese generali amministrative entro 20 giorni lavorativi antecedenti la data di pagamento, fatturati ai sensi degli artt. 7, 8 e 9, della Decisione di esecuzione (Ue) 2021/1095 della Commissione europea 2 luglio 2021.