“PNRR”: pubblicati i Decreti per la richiesta di cofinanziamento per Interventi per Strutture residenziali universitarie

Sono stati pubblicati sulla G.U. del 16 febbraio 2022 tre Decreti del Ministero dell’Università e della Ricerca relativi agli Interventi per alloggi e residenze per studenti universitari previsti dal “PNRR”.

Il primo è il Decreto 30 novembre 2021 e fa riferimento agli standard minimi dimensionali e qualitativi e alle Linee-guida relative ai parametri tecnici ed economici per la realizzazione degli alloggi e residenze.

Il secondo – il Decreto 10 febbraio 2022 – si riferisce invece all’adozione di un modello informatizzato per la formulazione delle richieste di cofinanziamento relative agli Interventi per alloggi e residenze per studenti universitari.

Il terzo dei Decreti relativi agli Investimenti sopra citati è il Decreto 30 novembre 2021, recante “Procedure e modalità per la presentazione dei Progetti e per l’erogazione dei finanziamenti relativi agli Interventi per strutture residenziali universitarie – V bando, Legge n. 338/2000”.

Possono presentare richiesta di cofinanziamento: 

  • le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano; 
  • gli Organismi regionali e delle Province autonome di Trento e di Bolzano di gestione per il diritto allo studio universitario; 
  • gli Organismi e le Aziende regionali e delle Province autonome di Trento e di Bolzano per l’edilizia residenziale pubblica; 
  • le Università statali e non, ad esclusione di quelle telematiche e le Fondazioni universitarie; 
  • le Istituzioni dell’Alta formazione artistica e musicale statali; 
  • i Collegi universitari legalmente riconosciuti; 
  • le Cooperative di studenti;
  • le Organizzazioni non lucrative di utilità sociale il cui Statuto preveda tra gli scopi la costruzione o la gestione di Strutture residenziali universitarie; 
  • le Fondazioni e le Istituzioni senza scopo di lucro il cui Statuto preveda tra gli scopi l’housing sociale e/o la costruzione e/o la gestione di Strutture residenziali universitarie.

La richiesta di cofinanziamento deve essere trasmessa entro e non oltre 90 giorni dalla data di pubblicazione, nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana, del presente Decreto.