PNRR: pubblicato il Comunicato per l’assegnazione delle risorse ai Soggetti attuatori relativo ai “Piani urbani integrati”

Come si apprende da una Notizia pubblicata il 27 aprile 2022 sul sito del Ministero dell’Interno – Dipartimento per gli Affari interni e territoriali, è stato pubblicato il Comunicato 27 aprile 2022 della Finanza locale, riguardante i Progetti per i “Piani urbani integrati” nell’ambito del “Pnrr”.

Nel Comunicato si apprende che, grazie al Decreto 22 aprile 2022 del Ministro dell’Interno, di concerto con il Mef, il cui Avviso è in corso di pubblicazione sulla G.U., sono state assegnate le risorse ai Soggetti attuatori dei “Piani urbani finanziati” in riferimento a quanto previsto dall’art. 21, comma 3, del Dl. n.152/2021.

Il Decreto riporta l’Elenco definitivo dei 31 “Piani urbani integrati” finanziabili, selezionati e presentati dalle Città metropolitane, in attuazione della Linea progettuale “Piani Integrati – M5C2 – Investimento 2.2” nell’ambito del “Pnrr”.

Le progettualità da selezionare si riferiscono esclusivamente ad Interventi di valore non inferiore ad Euro 50 milioni e riguardano Investimenti volti al miglioramento di ampie Aree urbane degradate, per la Rigenerazione e la Rivitalizzazione economica, con particolare attenzione alla creazione di nuovi servizi alla persona e alla Riqualificazione delle Infrastrutture, permettendo la trasformazione di territori vulnerabili in Città intelligenti e sostenibili, attraverso:

  • la manutenzione per il riuso e la rifunzionalizzazione ecosostenibile di Aree pubbliche e di Strutture edilizie pubbliche esistenti per finalità di interesse pubblico;
  • il miglioramento della qualità del Decoro urbano e del Tessuto sociale e ambientale, anche mediante la ristrutturazione degli edifici pubblici, con particolare riferimento allo sviluppo e al potenziamento dei Servizi sociali e culturali e alla promozione delle Attività culturali e sportive;
  • Interventi finalizzati a sostenere Progetti legati alle smart cities, con particolare riferimento ai trasporti ed al consumo energetico, volti al miglioramento della qualità ambientale e del profilo digitale delle Aree urbane, mediante il sostegno alle tecnologie digitali e alle tecnologie con minori emissioni di CO2.

Il Decreto è stato divulgato nella Sezione del sito “I Decreti”, compreso anche dei relativi allegati. Tra questi si segnalano:

  1. l’Allegato che “1”, riporta l’Elenco definitivo dei “Piani urbani integrati” finanziabili, selezionati e presentati dalle Città metropolitane;
  2. l’Allegato “2”, che contiene il dettaglio dei Progetti che compongono i singoli “Piani urbani integrati”, completo dei Cup e dei relativi Soggetti attuatori;
  3. l’Allegato “3”, che riporta lo schema di Atto di adesione e d’obbligo, connesso all’accettazione del finanziamento, con cui il Soggetto attuatore e la Città metropolitana, per le attività di relativa competenza, dichiarano di accettare espressamente e integralmente tutti i termini, gli obblighi e le condizioni connesse alla realizzazione del Progetto a valere sulle risorse dell’Investimento;
  4. le relazioni dei Progetti finanziabili, individuati e presentati dalle Città metropolitane, redatti secondo lo Schema in riferimento al Comunicato ministeriale 28 febbraio 2022.